Perché migliorare il proprio inglese professionale?

Il tuo inglese professionale è una sorta di vetrina che mostra a partner e clienti stranieri la tua capacità di cavartela in un’economia globalizzata.

È risaputo che gli italiani parlano generalmente un inglese scolastico e sono poco fluenti nel parlato, il che potrebbe essere interpretato come una mancanza di apertura verso l’internazionale. Vuoi essere etichettato allo stesso modo, con il rischio di lasciarti sfuggire qualche accordo? Certo che no. Per questo motivo, abbattere lo stereotipo della scarsa conoscenza dell’inglese nel mondo degli affari in Italia diventa fondamentale.

L’inglese professionale è diverso dall’inglese standard. In questo articolo, scopri come migliorare velocemente il tuo inglese professionale!

Mi alleno gratis

La differenza tra l’inglese professionale e l’inglese scolastico

Conoscere i verbi irregolari conta, certo; ma leggere le opere di Shakespeare non ti servirà a molto, anche se può aiutarti ad acquisire maggiore scioltezza nella lingua e costituire un elemento positivo nel curriculum.

L’inglese professionale è una lingua a sé stante, una lingua che accomuna uomini e donne d’affari. Bisogna quindi impararla con le sue peculiarità.

La differenza tra l’inglese professionale e l’inglese scolastico

E poi, è una lingua che cambia molto rapidamente. Bisogna pertanto aggiornare le proprie conoscenze. Seguire e accogliere le sue evoluzioni per cavalcare l’onda e non restare indietro.

Come migliorare il proprio inglese?

Dopo aver visto perché bisogna migliorare il proprio inglese, vediamo ora come fare a migliorarlo.

Tutti gli scambi, inclusi quelli condotti nel mondo degli affari, si compongono di due elementi complementari. Innanzitutto, la capacità di ascoltare. E, in secondo luogo, la capacità di rispondere.

A scuola queste competenze vengono valutate durante le comprensioni e le espressioni orali. Questi due esercizi sono dunque fondamentali e richiedono un lavoro costante.

L’era digitale mette a disposizione diversi strumenti per esercitarsi. YouTube, TED Talks, podcast: c’è l’imbarazzo della scelta. E, d’altronde, proprio perché la scelta è vasta spesso non si sa da dove cominciare. Il miglior consiglio che possiamo darti è quello di scegliere i canali, i podcast o le conferenze nell’ambito che vuoi studiare e abituarti a fare pratica. Ad esempio, potresti esercitarti nell’ascolto tutti i giorni, per 5 minuti, sull’autobus o quando vai a correre. Attiva una notifica sul cellulare per non dimenticartelo.

Per migliorare l’espressione orale, bisogna parlare il più possibile. Occorre favorire gli incontri e i contatti, ovvero tutte quelle situazioni in cui vi è la necessità di comunicare, come il telefono, Skype, ecc. Magari evita di farlo con il cliente con cui stai per firmare un contratto importante; prova invece a ricontattare i tuoi vecchi contatti e partner inglesi.

Anche scrivere è fondamentale. Capire o scrivere una mail, un contratto.

La procedura per migliorare l’espressione scritta è più tradizionale. Utilizza un buon dizionario economico, leggi, cerca le parole che non conosci, crea delle liste, imparale, impiegale nelle varie situazioni.

Migliora la tua conoscenza dell’inglese professionale con il Business English di GlobalExam

E ovviamente, hai a disposizione la nostra piattaforma, che ti permette di migliorare la tua conoscenza dell’inglese professionale in base a tre criteri:

  • Innanzitutto, il percorso professione in inglese: comunicazione, marketing, risorse umane, gestione, acquisti, commerciale, servizio clienti.
  • Successivamente, le competenze da migliorare per prime: scrivere un’email, gestire una riunione, organizzare un viaggio d’affari, ecc. A ciascuna tappa o aspetto della vita professionaleè associato lo studio del lessico, dei concetti chiave, delle strutture grammaticali e delle espressioni idiomatiche.
  • Infine, il livello: principiante, intermedio, avanzato.

Le competenze non sono considerate a compartimenti stagni, ma sono spesso sovrapposte.

Ciascuna professione o specializzazione viene declinata in competenze, nelle specifiche competenze indispensabili per eccellere in una determinata professione. Sono le stesse competenze che trovi nella sezione «competenze», ma qui vengono raggruppate tutte, a prescindere dalla specializzazione o dalla professione cui fanno riferimento. Infine, per livello, sono elencate tutte le competenze che rientrano in un determinato livello. Per esempio, per quanto riguarda le comunicazioni scritte in azienda, sono previste 3 tappe: redigere email semplici, redigere email e documenti professionali, creare e redigere presentazioni professionali.

Nel percorso per livello, le tre attività vengono svolte separatamente, per livello.

Nel percorso per competenze, le tre attività vengono svolte nello stesso blocco, e sono ripartite nel percorso carriera in base alla difficoltà dell’attività e al livello di specializzazione del settore. Di volta in volta, ti verranno proposte situazioni di 15 minuti, tratte da casi reali, in modo da affrontare gli aspetti più importanti dell’attività, con documenti ed esercizi per verificare la tua preparazione. Tutto si svolge in inglese, dalla descrizione della situazione alle istruzioni degli esercizi, passando per il breve coaching video proposto all’inizio di ciascuna attività.

Potrebbe accadere che un’attività sembri più complessa di un’altra, ma ciò non è sempre dovuto a difficoltà linguistiche, quanto piuttosto a un imprevisto o all’emozione, che possono bloccarci e impedirci di parlare anche nella nostra lingua madre. Ad esempio, nel caso di imprevisti utilizzerai alcuni ricorsi linguistici molto precisi e mirati per spiegare al tuo interlocutore la tua difficoltà. Allo stesso modo, se devi esprimere disappunto dovrai rispettare diverse regole: il tuo messaggio deve essere chiaro, non devi innervosirti, ricordati che sei in un contesto professionale. Comunicando sempre in inglese.

Questo è ciò che ti attende sul Business English di GlobalExam.

Sei pronto?

Mi alleno gratis