Aumenta il tuo punteggio
fino a

+120 punti
sul tuo esame

Ovviamente vuoi passare il tuo esame di TCF®!

Il TCF® (Test de Connaissance du Français o esame di conoscenza della lingua francese), riconosciuto a livello internazionale, viene utilizzato anche da aziende e università francesi per certificare i livelli linguistici dei candidati stranieri.

Risultati medi /699 ottenuti con 30 giorni di pratica, calcolati su un campione di 1.000 studenti

Come puoi passare il tuo TCF® con GlobalExam?

ge-player
Esercizi realmente corretti
Esercitati, impara dai tuoi errori e migliora in poco tempo
Simulazione di esami
Sostieni l'esame con le stesse modalità di quello reale e scopri il tuo punteggio
Tieni traccia dei tuoi progressi
Segui i tuoi progressi in tempo reale fino al giorno dell'esame!
Percorso di studi personalizzato
Scegli il percorso di studio adatto al tuo obiettivo e mantieni alta la motivazione

700.000 studenti hanno già raggiunto
i loro obiettivi, ora tocca a te

Accumula tutte le probabilitàa tuo favore!

GRATIS
0,00 €

  • 3 Esercizi tradizionali

  • 250 Materiali di studio

PREMIUM
Prezzo di partenza 29.90 €

  • 3 Simulazione di esami

  • 1275 Domande con correzioni

  • 23 Ore di lezione

  • 3 Percorsi di studio personalizzati

  • 250 Materiali di studio

  • Accesso alle statistiche

TCF® :

Informazioni chiave da ricordare

Il TCF (test di conoscenza del francese) è un esame di lingua standardizzato pensato per valutare il livello e le competenze dei candidati in francese. È indirizzato a coloro che non sono di lingua madre francese e anche alle persone che non risiedono in Francia. Il TCF è amministrato dal CIEP (Centre International d’Etudes Pédagogiques o Centro Internazionale di Studi Pedagogici) che risponde direttamente ai ministeri francesi dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Questo test è diventato da poco uno strumento riconosciuto affidabile e preciso, soprattutto utilizzato da aziende e università, per conoscere il livello di francese dei candidati stranieri. Dopo aver sostenuto la valutazione, i candidati che abbiano superato l’esame ricevono un’attestazione di livello valida 2 anni. Al contrario del DELF, il TCF non rilascia infatti un diploma di lingua, ma piuttosto una certificazione temporanea delle capacità linguistiche di un candidato in un preciso momento.

Ci sono molteplici ragioni per le quali sostenere il TCF. Questo test ha infatti la particolarità di strutturarsi in più versioni, in funzione dei bisogni e del pubblico a cui mira:

  • Il TCF per tutti è indirizzato a tutti i non francofoni, che vogliono far attestare il loro livello di francese.
  • Il TCF ANF (per l’Accesso alla Nazionalità Francese) è indirizzato, come lo indica il suo nome, a coloro che devono far convalidare un determinato livello di lingua per portare a termine la pratica di immigrazione.
  • Il TCF DAP (Demande d’Admission Préalable o Domanda di ammissione anticipata) è indirizzato agli studenti stranieri che vogliono far attestare il loro livello di francese con lo scopo di studiare nelle università del paese.
  • Il TCF Quebec è indirizzato a coloro che devono far convalidare il livello di francese nell’ambito dell’ottenimento del certificato di selezione del Quebec (CSQ), che porta al rilascio del visto.

Il TCF ha la caratteristica di essere composto da 3 parti obbligatorie e 2 complementari. Il test dura 2h35 in tutto e le domande sono a risposta multipla. La difficoltà aumenta con il proseguire dell’esame, essendo le prime domande di livello A1, progredendo in seguito fino al livello C1.

Le tre parti obbligatorie del TCF sono le seguenti:

  • La comprensione orale : questa sezione serve a valutare la capacità del candidato a capire il francese parlato. Il candidato ascolta le registrazioni audio di conversazioni in un contesto di vita quotidiana. Deve in seguito rispondere a 29 domande a risposta multipla. Questa parte dura 25 minuti ed è a sua volta divisa in 4 parti:
    • parte 1 : comprensione degli enunciati con un supporto immagine, foto o disegno che rappresenta delle scene della vita quotidiana.
    • parte 2 : comprensione di brevi battute che corrispondono a delle situazioni della vita reale.
    • parte 3 : comprensione di micro-conversazioni (due o tre battute).
    • parte 4 : comprensione di un esposto e di documenti radiofonici.

Per aiutarvi a capire meglio, vi proponiamo qualche esempio di domande nella parte di comprensione orale del TCF :

Esempio 1 (Parte 2) : Scegliete la risposta esatta per rispondere alla domanda :

“Est-ce que tu viens dîner ce soir ?

  1. A) Je vais voir un film avec des amis.
  2. B) Parce que je ne peux pas.
  3. C) Oui, avec plaisir !
  4. D) Au restaurant.

Risposta esatta : C

Esempio 2 (Parte 3) : Ascoltate il seguente dialogo  :

“Femme = Salut, ça va ?

Homme = Oh écoute, bof… pas terrible

Femme = Ah bon, pourquoi ?

Homme = Et bien depuis hier j’ai mal au ventre… ça ne veut pas passer.

Femme = Tu as pris quelque chose ? un médicament ?

Homme = Oui mais rien à faire…

Femme = Alors va chez le médecin !

Femme = Oui oui, je vais l’appeler….”

Domanda :

Quelle est la situation ?

  1. La personne malade va appeler le médecin.
  2. La personne malade va prendre un médicament.
  3. La personne malade va mieux.
  4. La personne malade ne veut rien faire.

Risposta esatta : A.

  • La conoscenza delle strutture della lingua : in questa parte, il candidato è valutato sulle sue capacità sintattiche attraverso domande di grammatica, di formulazione e di vocabolario. In totale, la prova dura 15 minuti e comprende 18 domande a risposta multipla

Esempio :

Domanda #1

Attention, si tu n’étudies pas tu __________ de mauvaises notes.

  1. a
  2. auras
  3. as
  4. avais

Risposta esatta : B

Domanda #2

Bonjour, je suis bien _____________ le docteur Briançon ?

  1. dans
  2. pour
  3. chez
  4. avec

Risposta esatta: C

  • La comprensione scritta : questa parte ha lo scopo di valutare le capacità del candidato di comprendere dei nomi familiari, delle parole e delle frasi molto semplici ma anche degli articoli brevi e dei testi letterali e tratti dalla vita quotidiana. Si tratta dunque di leggere e comprendere diversi testi della cultura francofona, per poi rispondere a 29 domande a scelta multipla. Questa prova dura 45 minuti.

Esempi :

  • Leggete il testo seguente : ”Olivier, n’oublie pas d’envoyer la présentation à Charles pour la réunion de demain avant ce soir ! Bon courage, Paul.”

Domanda : Pourquoi Paul laisse ce message ?

  1. Pour changer la date de la réunion.
  2. Pour inviter Olivier à une soirée.
  3. Pour faire un rappel.
  4. Pour donner un ordre.

Risposta esatta : C.

  • Leggete :

“Pour acheter votre titre de transport :

- choisissez votre destination

- appuyer sur “valider”

- payez

- attendez votre reçu”

Domanda : Pourquoi sont ces instructions ?

  1. Pour acheter un voyage organisé.
  2. Pour acheter un billet de transport.
  3. Pour réserver un guide touristique.
  4. Pour demander une brochure.

Risposta esatta: B

Quanto alle 2 parti complementari del TCF si tratta di :

  • L’espressione orale : si tratta di un colloquio di 12 minuti al massimo faccia a faccia con un esaminatore. Questa sezione è a sua volta divisa in 3 compiti distinti:
    • Primo compito: colloquio guidato di una durata di 2 minuti (senza preparazione). Il candidato è valutato sulla sua capacità di interagire spontaneamente in francese con una persona che non conosce.
    • Secondo compito: interazione con l’esaminatore di una durata di 5 minuti e 30 (con 2 minuti di preparazione). Il candidato qui è valutato sulla sua capacità ad ottenere delle informazioni in una situazione della vita quotidiana.
    • Terzo compito: espressione di un punto di vista senza preparazione (orale di 4 minuti 30). Il candidato deve fare prova della sua capacità di parlare in maniera spontanea, fluida e convincente.
  • L’espressione scritta : questa prova dura 60 minuti ed è divisa in 3 compiti.
    • Compito 1 : descrizione, racconto o spiegazione redatta in 60 - 120 parole.
    • Compito 2 : redazione di un articolo, di una lettera o di una nota sotto forma di resoconto di un’esperienza o di racconto. 120 - 150 parole.

Compito 3 : redazione di due testi brevi comparativi di 90 parole al massimo, che spieghino due punti di vista su un fatto di attualità.

Il Test di conoscenza del francese (TCF) è valutato su 699. Il voto finale ottenuto corrisponde alla media dei punteggi ottenuti in ogni parte. Anche queste ultime sono valutate su 699.

È difficile fallire al TCF. Questo test è infatti pensato per valutare il livello linguistico del candidato nel momento in cui passa l’esame. Il punteggio ottenuto equivale allora ad un preciso livello di competenze. In base all’obiettivo, il numero di punti ottenuto al TCF deve dunque essere più o meno importante.

Di seguito le equivalenze tra il punteggio del TCF e i livelli stabiliti dal QCER :

  • Da 100 a 199 punti: livello A1 (principiante)
  • Da 200 a 299 punti: livello A2 (elementare)
  • Da 300 a 399 punti: livello B1 (intermedio)
  • Da 400 a 499 punti: livello B2 (intermedio avanzato)
  • Da 500 a 599 punti: livello C1 (superiore)
  • Da 600 a 699 punti: livello C2 (superiore avanzato)

Il test di conoscenza in francese (TCF) ha l’obiettivo di valutare le vostre competenze in un preciso momento. Di conseguenza, non c’è un cattivo o buon risultato. Dipende tutto dall’obiettivo che vi siete prefissati.

Ad esempio, se volete studiare in un’università francese, il punteggio richiesto è di almeno 400 di solito. Questo punteggio equivale al B2 del QCER. Se sostenete il TCF ANF per avere la cittadinanza francese, allora vi sarà richiesto in quel caso un livello B1 all’orale obbligatorio.

Dopo aver sostenuto l’esame, vi sarà rilasciata un’attestazione che certifica il vostro livello e sarà valido 2 anni.

Per avere un buon punteggio al TCF, è importante prepararsi molte settimane prima. Lo scopo non è solo quello di ripassare la grammatica, il vocabolario e la pronuncia in francese, ma anche di familiarizzare con la struttura del TCF, con le istruzioni e gli esercizi tipo, imparando a gestire il tempo. Una buona preparazione vi permetterà di essere pronti e meno stressati il giorno dell’esame.

Per effettuare l'iscrizione al TCF, dovete contattare il centro d'esame riconosciuto più vicino. È qui che dovrete trattare per iscrivervi ad una delle prossime sessioni. Per conoscere l’elenco dei centri accreditati d’Italia, cliccare qui.

In maniera generale, tutti gli esami di lingua presentano delle caratteristiche e devono perciò essere preparati in maniera rigorosa in anticipo. Il vostro livello di francese ovviamente quando sosterrete il test sarà un criterio determinante per la vostra riuscita. Ciononostante, attenzione, non dormite sugli allori.

Come molti test di lingua, l’esame TCF ha una sua struttura di prove e l’esercizio di ogni sezione si effettua in un tempo limitato. Se non vi esercitate correttamente a rispettare le istruzioni e a familiarizzare con le regole del test, rischiate di fallire il giorno dell’esame. Sarebbe davvero un peccato essendo queste istruzioni note e dunque possono essere ben preparate!

GlobalExam è la prima piattaforma e-learning 100 % dedicata ai test di lingua. Propone nella sua formula di esercitazione due tipi di preparazione al TCF, con lo scopo di permettere una preparazione globale e completa al test. Questo metodo di preparazione comprende:

  • Un “training mode” (o modalità Esercitazione) che comprende degli esercizi tipo conformi a tutte le parti di valutazione del TCF.
  • Un “exam mode” (o modalità Esame) con delle prove di simulazione TCF che vi permetteranno di prepararvi al test nelle condizioni reali dell’esame.

Da notare come GlobalExam proponga solamente delle esercitazioni per base comune del Test di Conoscenza del Francese (le 3 parti obbligatorie).

Tutto il contenuto disponibile sulla nostra piattaforma è prodotto da una squadra di professori competenti. Questo contenuto di qualità ha lo scopo di permettervi di capire fino in fondo la struttura degli esercizi così come quella dell’esame in generale. Grazie a GlobalExam, potrete anche beneficiare delle correzioni per tutti gli esercizi e seguire le vostre statistiche di progressione. Questi ultimi elementi sono importanti strumenti per evolvere rapidamente e positivamente durante la preparazione con GlobalExam.

Per superare l'esame e imparare a capirlo nella sua globalità, una delle migliori cosa da fare, oltre agli esercizi e le simulazioni, è basarsi sulle nostre schede di corso già pronte. Queste schede vi presentano la valutazione e i differenti livelli del TCF in dettaglio. Grazie a queste schede capite anche la logica del test e saprete a cosa andate incontro il giorno dell’esame. Potrete anticipare alcune risposte, evitare l’inganno e guadagnare tempo. Più familiarizzate con la prova del TCF, più la vostra formazione e allenamento saranno efficaci e porteranno i loro frutti.

Per ogni livello del TCF, avete una lista di vocabolario da conoscere assolutamente. Ritrovate queste liste di vocaboli su GlobalExam, nei vostri study-sheets ordinate per livello.